pastaporto

Cos’eri prima del viaggio e cosa sei dopo. Non cosa metti in valigia per andare ma cosa ci metti tornando. l viaggio come apertura mentale, fucina di idee e stimolo al cambiamento. Pastaporto è una finestra su Verona, da cui potrai parlare direttamente alla città di cambiamento, indicare la via, arricchirla della tua esperienza. Perché chi viaggia e poi torna, è e deve essere gli occhi della propria città sul mondo.

Questa rubrica è offerta da Lazzarini Pneusservice srl.

Filippo Brugnoli

New York (U.S.A.)

Chi l’avrebbe mai detto? Infinita sfumatura, che muta senza mutare con artificiale naturalezza che ti sorprende e ti ammalia. Credevo di conoscerla. Me l’avevano raccontata nei film, sui libri, nelle fotografie e nei racconti amici. Ma la dovevo vedere con i miei occhi. Ascoltarla parlare per ore: accogliente e madre, seducente e amante. Un affetto e un amore potente, che si fa consumare ma che mi lascia affamato. Passione pura come un bacio a fior di labbra al primo appuntamento. Ti vorrei mia. Solo mia. Ma non mi basterà una vita per conoscerti e averti. Ho portato allora un pezzo di te qui a casa con me. Il ricordo, il seme, la speranza e la volontà che il tuo fiore possa sbocciare anche qui nella mia Verona. Nell’attesa che ci sia prima o poi un germoglio, torneró a trovarti e ad ascoltarti.

Al prossimo bacio mia bella New York.

Up Next:
Veniceberg
You might also like
X