Il Girasole

via Sant’Egidio 15 | 37121 | Artigiano del cuoio / Handmade leather goods workshop

 

 

Avete presente tutta la testa che ti fanno nelle nuove scuole di economia?! Business plan, Gantt, internazionalizzazione, pianificazioni aziendali, diagrammi, marketing…

Bene, se andate a “il Girasole” in via Sant’Egidio 15, la tanto amata zona de la Carega, troverete tutt’altro.

Alla porta è il profumo inebriante di cuoio che vi accoglie. Un negozio e laboratorio piccolini. Da una parte la zona commerciale e dall’altra, non troppo distante e ben visibile, il laboratorio.

 

All’interno troverete 2 fratelli; non troppo alti, anzi sono abbastanza piccoletti. Dario e Paolo Avigo, due folletti con il grembiule che nella vita fanno gli artigiani del cuoio. Piccolini di statura ma con uno sguardo, uno sguardo, hanno uno di quegli sguardi che …. che capisci subito che quelle teste vanno velocissimo. Occhi vispi, sguardi sagaci e cervelli fini.

Andiamo letteralmente via di testa per questi personaggi non troppo appariscenti, anzi, che capisci che dietro quegli occhietti e in quelle silhouette non troppo ingombranti nascondono cuori giganti e sinapsi al fulmicotone!

Ah, sappiatelo: impossibile stare seri con loro nei paraggi. Se avete uno scarso senso dell’umorismo, se non avete voglia di sorridere, se non capite le battute e se non siete “leggeri” statene lontani! Potrebbe destabilizzarvi. Impossibile capire se stanno scherzando o se stanno parlando seriamente.

 

Impossibile vederli stanchi.

Impossibile non vederli sorridenti.

Impossibile non ricevere gentilezza da parte loro.

Impossibile non ricevere un aiuto o un grazie da parte loro.

 

Oh, sia ben chiaro. Avranno anche loro i loro difetti; e siamo sicuri che Letizia, Sara o Simona dell’Associazione Giochi Antichi sapranno elencarcene un bel po’! (Eh sì, perché, nel tempo libero, queste 2 dinamo umane, sono anche colonne portanti del Tocatì: hanno iniziato nel 2002 con il Torneo di Scianco città di Verona. Il vero mito fondatore. Entrambi giocano nella squadra del Pescantina, forte è il legame con il loro territorio d’origine.).

Noi, però, siamo stati conquistati; anche perchè, “sora il conto” , con il cuoio vi fanno quel cavolo che volete: borse, portachiavi,sedie, zaini… Qualsiasi cosa, chiedetegliela e vi sarà data. Occhio, cervello e mani. Altra sorpresa, altra chicca. Verona. La Verona Nascosta.

 

You might also like
X