UAU Festival

 

Bussolengo,

paesello tra Verona è il Lago di Garda, noto ai più semplicemente per 2 motivi.

– il meraviglioso skyline baciato dal capolavoro dell’architettura contemporanea: il grattacielo rosa.

– i maledetti semafori che rendevano impossibile le trasferte lacustri.

Altro? A noi non risulta molto.

Incuriositi, siamo andati ad intervistare, un bussolenghese doc.

Per scoprire che aria tira da quelle parti e per farci spiegare cos’è questa strampalata iniziativa chiamata UAU Festival .

 

Salmon Magazine

Hola Ale! Allora… di te sappiamo solo che sei di Bussolengo; non so quanto giochi a tuo favore. Convincici che valga la pena ascoltarti dicendoci chi sei e cosa stai combinando dalle tue parti.

Alessandro Berti

Sono un individuo eco compatibile con l’ambiente, che tiene al suo territorio e cerca di renderlo ancora più ricco in termini di offerta culturale utilizzando le risorse umane presenti nel reparto. In questi giorni è iniziato UAU, un evento che quest’anno conta sei appuntamenti fortemente connotati dal punto di vista della tematica

UAU Festival

Salmon Magazine

sì ok… ma perché venire a Bussolengo? E che tematiche?

Alessandro Berti

Perché è a dieci minuti dalla città, a dieci dalla Valpolicella e a dieci dal lago.

UAU Lab è incentrato sul tema dei workshop, dove cittadini di Bussolengo e dintorni mettono a disposizione e in condivisione le loro conoscenze gratuitamente e permettono di dare uno sguardo su mondi prima sconosciuti. Vuoi imparare il punto catenella? C’è il workshop di ricamo…

UAU Eco: tematica dell’ecosostenibilità con l’impiego minimo di energia elettrica per questo evento e cibo prodotto in casa.

UAU Arte: tema artistico con l’installazione che ha come focus il sottotitolo di UAU, ovvero “Piazza aperta” più il cinema all’aperto, tradizione persa nel nostro paese.

UAU Musica: concerti con gruppi del territorio affamati di live. UAU Gioco: giocoleria, riscoperta di giochi antichi, di strada e dei giochi di una volta.

Infine UAU Spritz, riporta ancora una volta la gente in piazza estirpandoli dai bar. Cosa ti cambia bere uno spritz in piazza tra la gente, piuttosto che restare attaccato con la mascella al bancone del bar?

 

Alessandro Berti

 

Salmon Magazine

E tu che ruolo ricopri?

Alessandro Berti

Io gestisco la comunicazione di UAU, lavoro a stretto contatto con il web designer. Quest’anno sono anche il referente per i gruppi musicali e do un supporto all’organizzazione generale di UAU

 

UAU Festival

 

Salmon Magazine

Bè, oltre alle vagonate di € che vi arrivano in tasca, per quali altri motivi impieghi il tuo tempo così?

Alessandro Berti

Perché le persone con le quali organizziamo l’evento hanno forti valori che condivido sinceramente. È divertente, è faticoso ma lo si fa volentieri. Va contro i luoghi comuni che dipingono i giovani come apatici essere aggrappati a telefoni smartphone, si offre qualcosa in più alla comunità e soprattutto si rivalorizzano spazi poco sfruttati all’interno del Comune

Salmon Magazine

Quale la sezione di UAU a cui sei più affezionato e alla quale porteresti Adriana Lima? E a quale Monica Lewinsky ?

Alessandro Berti

Sicuramente Adriana a UAU Lab, a seguire un workshop. La Lewinski a UAU Eco, perché lì l’evento lo organizziamo con pochissima energia elettrica quindi abbiamo bisogno di energia pura, sotto qualsiasi forma.

 

UAU Festival

 

Salmon Magazine

Finalmente stai cominciando a convincermi… Biglietto d’ingresso?

Alessandro Berti

TUTTO GRATIS. Ti ho convinto? Anzi, se vieni in bicicletta a UAU Eco ti regaliamo una borraccia. Solo però se arrivi tra i primi quaranta.

Salmon Magazine

A proposito; l’anno scorso UAU è diventato il punto di riferimento di tutti gli under 25 squattrinati del Triveneto perchè regalavate preservativi … quest’anno, quale stratosferica idea di merchandising avete avuto?

Alessandro Berti

Abbiamo disperso lo sforzo creativo su più oggetti, non so se è stata una buona mossa: comunque, quest’anno ti puoi portare a casa degli adesivi fenomenali di UAU che devono essere attaccati con “un po’ di quello che si vuol dire” come direbbero gli over 55 del Trivenento. Poi abbiamo il frisbee con il logo della Goccia, l’associazione che organizza UAU e a UAU Eco daremo un seme che sboccerà nei prossimi mesi e sarà il punto di partenza del nostro prossimo evento green nel 2015 dal chiaro titolo “Piantala”

 

UAU Festival

 

Salmon Magazine

Ok, messaggio ricevuto forte e chiaro. Dicci solo chi suona questo weekend e poi la smetto… e comunque grazie per la disponibilità. P.S. facci sapere a chi fatturare.

Alessandro Berti

Giovedì 4 a UAU Eco live semi acustici al parco Nieder Olm con Limone, cantautore veronese a tratti ironico e a tratti aspro, i Greta Narvik, gruppo che “parlerà” oltre a cantare, e gli scatenati, epilettici e baby sitter di scimmie e galline, il Disperato circo musicale. Venerdì c’è il film “Si può fare” e domenica sera gran finale con Rama bass direttamente dal Festival Rama e lo spettacolo con il fuoco dei Fachir and Melody Riot. La fattura intestatala pure all’associazione La Goccia, ti verseremo tutti i contributi fino al tuo 95esimo anno d’età tramite rid bancario. Ciao, grazie

 

Link:

http://www.salmonmagazine.com/?p=10455

https://www.facebook.com/uaupiazzaperta

 

You might also like
X