La rubrica di Salmon che parla DI, AL e CON quello strano organo pulsante che sta tra le branchie e la vescica natatoria e spesso confonde le acque limpide del mare interiore.

Da pinna a pinna, da branchia a branchia,

sempre Vostra

Salmona Pastura

salmonapastura@gmail.com

 

___

 

Di recente ho scoperto che il marito di Lorena Bobbit dopo la fine del processo e dopo aver ricevuto qualche punto di sutura che lo ha (per così dire) rimesso in piedi, ha iniziato una florida carriera nel mondo del porno.
Sembra incredibile che lui, il protagonista della più famosa evirazione del Novecento, abbia intrapreso una carriera del genere, no?
Ora ditemi se non è vedere il bicchiere mezzo pieno, questo!
Passiamo tutti attraverso dei momenti orrendi in cui ci sentiamo smarriti come vegani alla sagra del bollito e pearà, abbandonati come bicchieri in Piazza Erbe il venerdì sera o consumati come gomme a fine anno scolastico. Per questo dovremmo iniziare ad allenarci ad essere come il signor Bobbit ed imparare a vedere il “bright side”, che spunta dal retro del nostro momento nero. Ad esempio, invece di iniziare a fare osservazione compulsiva del profilo del/la vostr* ex per scoprire qualche indizio sulla sua nuova fiamma, dovreste lavorare sull’idea opposta:
DIVENTATE L’EX CHE LA SUA NUOVA FIAMMA STALKERERÀ PER CARPIRE INFORMAZIONI.

Bobbitt_02_censored

Credetemi, dovreste provarci. E magari chiedete a Zuckerberg di mettere il tasto “Pop corn” sotto il vostro profilo, in modo che possa sgranocchiare qualcosa mentre si gode lo spettacolo di voi che uscite dal tunnel fischiettando la marcia trionfale dell’Aida più carichi del coro dell’Arena. Via libera quindi alla condivisione del vostro benessere artificiale, alla messa in piazza della vostra felicità posticcia e all’esposizione delle vostre soddisfazioni momentanee. Una sola regola: ESAGERATE CON NATURALEZZA, disinvolti come nulla fosse. Quindi mie belle pescioline, curatevi di apparire come distratte Audrey Hepburn in mezzo alla bolgia sudata e sbronza del Fortino. E Voi, miei amati salmoncini, fate in modo che il tag vi colga quando vi guardate attorno quasi annoiati, in mezzo alle giovani e bellissime matricole che vi circondano al Campus.

Anche su questo delicatissimo terreno, Mr. Bobbit ci illumina la via.
Dovete sapere, infatti, che una volta iniziata la carriera nel cinema, il nostro eroe ha pensato di celebrare la cosa aggiungendosi un secondo nome e trasformandosi in John WAYNE Bobbit: una mossa azzeccatissima per uno che aveva una carabina Winchester da cow boy, diventata improvvisamente un fucile a canne mozze.

 

SALMONA PASTURA

 

 

Up Next:
Terzo Paradiso
You might also like
X