La rubrica di Salmon che parla DI, AL e CON quello strano organo pulsante che sta tra le branchie e la vescica natatoria e spesso confonde le acque limpide del mare interiore.

Da pinna a pinna, da branchia a branchia,

sempre Vostra

Salmona Pastura

salmonapastura@gmail.com

_____________________________________

La prima puntata la trovate qui.

E allora, pesciolini? Avete fatto esercizio con la ragazza carina del bar? Avete fatto le prove con il vicino d’ombrellone?

Bravi.

Vi avevo promesso di rivelarvi altri piccoli segretucci per superare brillantemente il primo incontro ed entrare da gladiatori nell’arena dell’amore. Allacciate la cintura di sicurezza, scardinate quella di castità e via: si (ri)parte!

  1. Capitolo cadeaux floreale. Nessun essere vaginomunito -che esso sia pesce, rettile, anfibio o umano- sarà mai deluso se l’aspetterete con un fiore tra le mani al vostro appuntamento. Ora, lo so che non siete Luca Sardella, ma è chiaro che il NO alla rosa dell’indiano è CATEGORICO, vero? Piuttosto rubate una margherita dal parchetto, un soffione dall’aiuola o un filo di lavanda dal cespuglio del vicino.
  2. Se vi avventurate a portarla fuori a cena come nelle migliori soao-opera, evitate gli eccessi:

NO ai ristoranti di lusso (soprattutto se non potete permetterveli)

NO al McDonalds, Burger king, kebabbaro (la state ancora corteggiando, quelli verranno dopo, quando sarete intimi)

SI alla ricerca di un posticino semplice, con le tovaglie a quadri e il vino rosso in caraffa in cui mangiare e chiacchierare in pace

In ogni caso, cari salmoni maschi, questa volta toccherà a voi fare i galanti e pagare la cena. Ma fatelo da furbi: fingete di andare in bagno prima del caffè e fermatevi alla cassa.

  1. Dopo le 5W e 1H, una delle regole auree dell’appuntamento è la “ADNT”: argomenti da non toccare. Le paroline magiche che dovete assolutamente cercare di evitare quando state conoscendo qualcuno, in ordine sparso:

– la mamma (es. “Oh, anche mia mamma ha questa borsa!”)

– la mia ex (es. “Si, lo conosco. Ci andavo con la mia ex”)

– il mio stipendio (es. “Ho un lavoro importante, prendo 2500€/mese)

– la mia auto (es. “Ho una Golf XYZ, 300CV, turbo del 2008.. blablabla”)

 

  1. Se tutto va liscio, dopo il caffè e l’ammazzacaffè, dovrebbero esserci i presupposti uno scoppiettante dopocena. Se siete dei latin lover di livello e avete una media di finalizzazione degna di Icardi (che sia a goal che a figli, sta messo bene), mi raccomando di fare in modo che NON sia davvero troppo evidente che quello è un copione già rodato e orchestrato per farvela lanciare con la fionda da Lei, così come da tutte quelle che l’hanno preceduta. Come a dire: se la piccola ostrichetta vuole concedervi la sua perla, lo farà … ma fatela sentire preziosa.
  2. Che le cose si siano conclude così o cosa, verrà comunque il momento di salutarvi e lì non dovete toppare. Se la accompagnate a casa attendete che rientri, le farà piacere. Se no, chiedetele di avvisarvi del suo arrivo.

Questo vi farà da assist privilegiato per mandarle un messaggio per ringraziarla della serata e dirle che siete stati bene. SPOILER: un messaggio, uno solo. Non ventisette, che alla denuncia per stalking è un attimo.

 

Ecco, credo sia tutto, almeno come armamento base per cominciare. Ora provate e fatemi sapere come va. Per ogni altro dubbio mandatemi una mail, per Voi salmoncini disperati resto a disposizione 24/24.

 

Chiuderò con un appunto a Voi, salmoncine:

se lui fa tutto questo e vi sta realmente facendo la corte come va fatta, lasciatevi andare, santo cielo!

Non vorrete mica fare le platesse surgelate?

SALMONA PASTURA

You might also like
X