MARCELLO A.K.A. Salmoney

...è la nostra punta di diamante, talpa e investigatore dell'underground associativo veronese. Il suo lavoro è incontrare e conoscere le associazioni, il suo motto è "o nella rete Salmon o in quella del pescatore e riempimi il gotto", patito di cicche e balon è il salmone che non dorme mai.
Con la sua Panda-razzo del 2004 sta venendo a conoscervi, anche foste sulla luna.  

Siamo a fine Ottobre, e il caldo estivo ormai è un ricordo: come può fare il freddoloso Salmoney a resistere alle intemperie imminenti? Per fortuna si scalda il cuore ascoltando le esperienze e l’impegno di realtà incredibili: Cini Italia Onlus, che ha l’obiettivo di sostenere il Child In Need Institute (CINI) India, un’organizzazione non governativa fondata a Calcutta nel 1974 per intervenire sulla grave situazione sanitaria e nutrizionale di donne e bambini poveri; Opificio dei Sensi, una cooperativa sociale alle Ferrazze, immersa nel verde, che aiuta l’inserimento lavorativo di persone svantaggiate e organizza una miriade di attività di intrattenimento, grazie anche allo squisito ristorante vegano; Slow Food Verona, la cui attività di sensibilizzazione della cultura eno-gastronomica, della biodiversità e dell’agricoltura sostenibile è portata avanti con inesauribile energia dalla condotta di Verona; AVIS Provinciale di Verona, che da 60 anni sostiene l’importanza della donazione del sangue a chi ne ha più bisogno. Un gesto tanto semplice quanto sorprendente, grazie ai 21000 donatori che ogni anno  a Verona e Provincia fanno un gesto di  solidarietà davvero ammirevole e disinteressato. Ma come si fa a dormire in questo splendore?

Stai sveglio, staysalmon.

 

Write a response … Close responses

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You might also like
X