Ottobre, 2019

24Ott19:3022:30CMYX-Ray. UNA CROMOTERAPIA INTERIORE19:30 - 22:30 La SobillaTipologia evento:arte

Dettagli evento

Tempo fa, un’amica con gravi problemi articolari mi donò una serie di radiografie a cui dovette sottoporsi nel corso della terapia. È stata l’occasione di fermarsi a riflettere su questi oggetti così comuni e affascinanti. Le lastre, realizzate a partire da un fascio di fotoni che ci attraversa, restituiscono un’immagine del nostro aspetto interiore che risulta sempre straniante.

Spesso l’occasione di “guardarci dentro e attraverso” è intimamente legata alla comparsa di un malessere, al manifestarsi di una malattia. Le radiografie ci restituiscono l’essenza di ciò che resterà di noi quando la vita avrà fine. Cosa c’è di reale in queste rappresentazioni fisiche in bianco e nero? E in che rapporto sono con la percezione che abbiamo di noi, con il corpo fatto di carne e di colori, con il dolore che attraversiamo?

Da qui l’idea di trasformare quelle lastre con l’utilizzo del colore e della luce. Un esorcismo al male e alle apprensioni passate. Dare nuova vita e una diversa funzione a oggetti che giacciono nelle case di ognuno di noi. Una cromoterapia interiore. Quando l’ho mostrato all’amica che mi aveva regalato le prime radiografie, il risultato del mio lavoro non le ha ricordato il male, ma la vita.

Le installazioni in mostra saranno visibili anche nei giovedì successivi, durante l’orario di apertura della Sobilla, fino al 21 novembre.

Francesco Suppi è da trent’anni tecnico luci e light designer teatrale. Per dieci anni in tournée con laboratori scenografici e costruzione di allestimenti, oggi lavora per la stagione operistica all’Arena di Verona e al Teatro Filarmonico. Nel 2015 è stato tra i fondatori di “Guerrilla Lighting Italia”, un gruppo che propone interventi luminosi e ha realizzato installazioni a Venezia, Verona e Bassano. Fa parte di “Opificio della luce”, che si occupa di illuminazione in campo museale e architettonico. L’esperienza acquisita sul campo gli è servita per creazioni luminose che utilizzano oggetti abbandonati e inutilizzati. Ha esposto in festival, gallerie d’arte e locali a Milano, Verona, Carrara, Ferrara e Bassano.

////////
Ingresso libero con tessera consigliata / NO Parking

Orario

(Giovedì) 19:30 - 22:30

Luogo

La Sobilla

Salita Santo Sepolcro 6/b, 37129 Verona VR, Italia

Organizzatore

X