Ottobre, 2020

23Ott20:3023:30Il Cóvolo e la porta dell'Inferno20:30 - 23:30 Teatro OrlandiTipologia evento:arte,teatro,Escursione

covolo-di-camposilvano-dante-inferno-verona-eventi-salmon

Dettagli evento

Alessandro Anderloni interpreta il III canto dell’Inferno di Dante.

  • Vuole l’antica leggenda che Dante Alighieri, ospite degli Scaligeri a Verona, fosse salito in Lessinia per visitare il Cóvolo di Camposilvano, voragine il cui ingresso si apriva allora in una fitta selva, nella valletta di Camposilvano. Scendendo il sentiero tra i massi di crollo, il Poeta si sarebbe trovato di fronte alla porta che un tempo chiudeva, insieme con il muro circostante, l’accesso alla caverna, proteggendo da bestie e ladri le scorte di carne e formaggi che i montanari custodivano, come in un frigorifero naturale, nel fondo ghiacciato. Di fronte a questa porta, al cospetto della parete strapiombante, la tradizione popolare vuole che Dante avesse immaginato l’ingresso del suo Inferno, con la memorabile scritta: «Lasciate ogne speranza voi ch’intrate» del canto III.
Ingresso libero fino a esaurimento dei posti disponibili, nel rispetto delle normative anti Covid, con prenotazione obbligatoria scrivendo a lefalie@lefalie.it

Nell’ambito del progetto “Dante 700 in Lessinia”, un’iniziativa del Comune di Velo Veronese con il sostegno della

Provincia di Verona, Reteventi, Europe Direct Verona, Regione Veneto nell’ambito del progetto Dante Settecento realizzato da Le Falìe

Orario

(Venerdì) 20:30 - 23:30

Luogo

Teatro Orlandi

Piazza Vittoria, 1, 37030 Velo Veronese

Organizzatore

Le Falìelefalie@lefalie.it Piazza della Vittoria, 1 37030 Velo Veronese Verona - Italia

Salmon Magazine

X