Agosto, 2020

06Ago21:00Le fole del filò21:00 Villa ScopoliTipologia evento:teatro

Dettagli evento

Il filò, rimasto attivo in Veneto fino alla metà del secolo scorso, era la tradizione delle famiglie contadine di ritrovarsi in una stalla, scaldati dal calore procurato dal bestiame, per raccontarsi storie, fatti e curiosità avvenute nelle contrade vicine. Ad allietare questo momento c’era il “contafole”, un attore-poeta-cantante che proponeva storie inedite o tradizionali che avevano la caratteristica di portare speranze e insegnamenti alla popolazione. Grazie alla raccolta di storie e testimonianze di Dino Coltro che sono state preziose per la realizzazione di questo spettacolo, avremo l’occasione di rivivere le dinamiche del filò riascoltando le storie, i personaggi e la morale contadina di un tempo. Le fole del “Pomodoraro” e del “gatto del prete” sono un esempio di una morale veneta del 900 ma tutt’ora di grande attualità, mettendo in luce il rapporto familiare tra umani e non solo. La fola della “butina pitoca” farà riflettere su come le storie della tradizione siano uguali in tutto il mondo.

Giovanni Vit

Orario

(Giovedì) 21:00

Luogo

Villa Scopoli

piazza Plebiscito, Avesa, Verona

Organizzatore

Quinta parete

X