Novembre, 2020

06Nov20:3023:30L'Inferno di Dante in Lessinia20:30 - 23:30 Teatro OrlandiTipologia evento:live,arte,libri,teatro

ponte-di-veja-dante-inferno-teatro-orlandi-verona-eventi-salmon

Dettagli evento

Alessandro Anderloni interpreta il XXI canto dell’Inferno di Dante.

Nella biografia di Dante, dove i fatti storici si mescolano con le leggende, qualcuno ha voluto accogliere anche la suggestiva ipotesi che il Poeta, ospite degli Scaligeri, fosse salito fino al Ponte di Veja, un arco di quaranta metri ai cui piedi scorre un torrente e si aprono numerose cavità. A ricordare questa visita, il castagno centenario che si trova nel nelle vicinanze del Ponte è tuttora chiamato il Castagno di Dante. Niente può suffragare l’ipotesi che qui Dante avesse trovato ispirazione per i ponti che uniscono le Malebolge, nell’ottavo cerchio infernale, ma nulla vieta di immaginarvi la scena del diavolaccio che sale l’arco di pietra, portando con sé un barattiere che getta nella pece bollente del fiumiciattolo sottostante, dove il poveraccio è infilzato da diavolacci- cuochi, come fosse carne lessa in una caldaia. Così racconta il XXI canto di Inferno.

Costo? Ingresso libero fino a esaurimento dei posti disponibili, nel rispetto delle normative anti Covid, con prenotazione obbligatoria scrivendo a lefalie@lefalie.it
Nell’ambito del progetto “Dante 700 in Lessinia”, un’iniziativa del Comune di Velo Veronese con il sostegno della
Provincia di Verona, Reteventi, Europe Direct Verona, Regione Veneto nell’ambito del progetto Dante Settecento realizzato da Le Falìe.

Orario

(Venerdì) 20:30 - 23:30

Luogo

Teatro Orlandi

Piazza Vittoria, 1, 37030 Velo Veronese

Organizzatore

Dante Settecento

X