Novembre, 2019

30Nov19:30Pant'n'Roll Night19:30 Panta rei vino caffèTipologia evento:live

Dettagli evento

Madda la padrona di casa, Bobby l’istrionico consorte e Chicco il figliolo musicante. Se chiedete a Maddalena che musica le piace ascoltare risponderà “House minimal! Partivo di sabato sera dopo aver chiuso il bar, erano gli anni ’80 e si faceva così, si andava a Milano Marittima a fare l’after!”. Se chiedete la stessa cosa a Bobby, che è un reggiano scomodo, vi canterà seduta stante, unplugged e con una voce maschia e suadente pezzi di cantautorato italiano che pensavate d’aver dimenticato. Poi c’è Chicco, ventenne, che suona molto bene la chitarra ma ancora non sa se il suo sogno è fare il barista o la rockstar.

Al Panta rei tutto veramente scorre: lavoratori e lavoratrici, disoccupati per scelta, lavoratori a pranzo, lavoratrici ad aperitivo, peccatori e puritani, gente che arriva dai cinque continenti (tranne i cinesi che sono la concorrenza), amanti del karaoke, clubbers in pre-serata, le mamme dei butei, i butei esaltati del bar in camicia o con la giacca di pelle, padri che brindano con i butei che a loro volta hanno figli nei passeggini. Insomma, se si dovesse fare una fotografia di quello che oggi è B. Roma la si dovrebbe scattare in Via Malfer, di fianco al Prix, al Panta rei-Vino e caffè.

I fatti certi sono sono due:
1) Il Fatto Quotidiano sui tavolini del bar.
2)Nonostante l’innumerevole quantità di serate di vario genere organizzate negli ultimi anni, non si è mai pensato di piantare una batteria, attaccare gli amplificatori alla corrente e suonare il Rock’n’Roll.

Detto Fatto (Quotidiano). Sabato 30 novembre dalle 19.30 siete tutti invitati al Pant’n’Roll, prima rassegna musicale ufficiale del Panta Rei, accompagnata da un ricchissimo buffet e dal prestigioso risotto agli agrumi della Madda, ideale per chi è carente di vitamina C e per chi semplicemente vuole schimicare. Un ringraziamento speciale va alle quattro band che ci allieteranno in uno spirito mistico di condivisione, amore e gioia pura e incontaminata.

Duck Baleno

Quattro musicisti trovano nel brit rock, nelle radici profonde del blues d’oltreoceano e nell’elettronica la chiave per divertirsi e scrivere musica. Un incontro quasi casuale che dona a questo nuovo progetto la possibilità di sperimentare e contaminarsi.

Torpedo

I Torpedo nascono nel 2018, mescolando r’n’r/stoner/psych rock/seventies. Dopo quasi un anno passato in saletta a comporre, il 25 aprile registrano il primo demo al mellowsong studio. Sound grezzo al punto giusto e senza fronzoli, voce graffiante. R’n’R

Sudden Blues

Tutta l’anima tabaccosa, controversa e viscerale dei più sanguigni bar di B.Venezia trasmigra dalla batteria al basso, dalla chitarra alla voce calda e potente di Vannnnnessa, ricordandoci una volta ancora che il risotto agli agrumi non sarà mai risotto al Tastasal. La storia del blues in chiave hard rock, solo per palati bruciati.

ViaLibera

Un intreccio di brani originali e cover che spaziano dal rock al blues, dal funk al soul in quella ricerca tipica dei vent’anni che ti spinge e ti costringe a essere sempre alternativo a qualcosa. Giovanissimi e bravissimi (canta e suona il Chicco).

PS. A memoria nessun prete è mai passato dal Panta, quindi la migliore citazione conclusiva potrebbe essere questa…

“Io sono un sostenitore del… come si chiama… rock.”

PAPA GIOVANNI PAOLO II

Orario

(Sabato) 19:30

Luogo

Panta rei vino caffè

Via F. Malfer 8/B, 37135 Verona

Organizzatore

X