Maggio, 2019

06Mag20:45Resistere all’occupazione con il sorriso - incontro con la scrittrice palestinese SUAD AMIRY20:45 COMBONIFEM

Dettagli evento

Rete Radié Resch – Combonifem – Libreria Pagina 12

Resistere all’occupazione con il sorriso incontro con la scrittrice palestinese

SUAD AMIRY

lunedì 6 maggio 2019 alle 20,45 nella sala di COMBONIFEM, via Cesiolo 48
(con l’auto si entra da via Monte Ortigara – ampio parcheggio interno)

Suad Amiry è nata a Damasco nel 1951 da madre siriana e padre palestinese. Dal 1981 vive in Palestina, a Ramallah, in Cisgiordania, dove insegna Architettura presso l’unversità di Bir Zeit e dirige il Riwaq, Centre for Architectural Conservation. Tra il 1991 e il 1993 ha fatto parte delle delegazioni palestinesi per la pace in Medio Oriente negli incontri in USA.

Ha all’attivo numerosi studi e pubblicazioni sull’architettura storica palestinese. Si è scoperta scrittrice raccogliendo in un volume i diari che ha tenuto durante l’assedio israeliano al quartier generale di Arafat a Ramallah, nel 2001 e 2002. È nota al pubblico internazionale grazie a Sharon e mia suocera (2003), opera tradotta in 11 lingue e con la quale ha vinto il Premio Viareggio nel 2004.

opere di Suad Amiry tradotte in italiano:
Sharon e mia suocera, Milano, Feltrinelli, 2003
Se questa è vita, Milano, Feltrinelli, 2005 (esaurito)
Niente sesso in città, Milano, Feltrinelli, 2007 (in ristampa)
La casa del villaggio palestinese, Gangemi, 2008
Murad Murad, Milano, Feltrinelli, 2009
Golda ha dormito qui, Milano, Feltrinelli, 2013
Damasco, Milano, Feltrinelli, 2016.

Orario

(Lunedì) 20:45

Luogo

COMBONIFEM

via Cesiolo 48 Verona

Organizzatore

Combonifem via Cesiolo 48

X