Gennaio, 2020

24Gen19:0023:30SQuiz! il Grande Gioco del Transfemminismo19:00 - 23:30 Laboratorio Autogestito Paratod@s

Dettagli evento

Non una di meno – Verona è eccitata nell’invitare tutte e tutt* allo sfavillante laboratorio con Slavina !

Signore e signor*, ecco a voi lo #sQuiz!

(MA COS’È)

È il grande gioco del #transfemminismo!

(OVVERO? NON È CHE CE LO PUOI SPIEGARE?)

– è un momento di approfondimento e conoscenza della storia nostra e delle altre, il piú possibile eccentrico e fuoriluogo

– è un agone intersezionale con le regole stravolte dove vince chi coopera e non chi compete

– è un allenamento teorico e pratico per l’esercizio delle alleanze, perché quello che ci divide lo conosciamo bene: ora è il momento di capire ciò che ci unisce

– è una coreografia dell’insurrezione queer, visto che ormai l’abbiamo capito che se non possiamo ballare, non può essere la nostra rivoluzione

– è una partita a carte scoperte, dove sarà possibile domandare “Che significa questo?” senza aver paura

– è una sfida pedagogica basata sul piacere dell’inclusività

– è una seduta spiritica alla ricerca del fantasma dell’intelligenza collettiva

(MA GUARDA CHE COSÌ NON SI CAPISCE NIENTE…)

È un cabaret travestito da gioco a premi. O il contrario. Si vincono punti-femminismo e bonus intersezionali: antispecisti, anticoloniali, trans, prosex, diversamente funzionali e sessualmente dissidenti.

(AH BEH…ADESSO SÌ CHE È CHIARO)

…allora ci vediamo: VENERDÌ 24 GENNAIO

dalle ORE 19:00 ► Aperitivo
dalle ORE 20:30 ► Laboratorio sQuiz!

al Laboratorio Autogestito Paratodos , Corso Venezia 51 (VR)
°°°Riservato a soc* °°°

** sQuiz! è un formato a codice aperto ideato e presentato da Slavina, con dietro tanta ricerca e davanti tanta ironia.

MA CHI È SLAVINA?

Slavina è un’artista multimedia che sperimenta in campo comunicativo con diversi formati (scrittura, performance, laboratori) ma è anche una ricercatrice disadattata che non si stanca mai di socializzare saperi e trasformare la critica radicale alla società patriarcale in un’opzione accessibile, addirittura piacevole quando non proprio divertente.

Nel suo percorso ultradecennale di attivismo transfemminista si è occupata soprattutto di postpornografia e sessualità dissidenti, di pedagogia dell’emancipazione, di etica della cura e tenerezza radicale. Ha scritto un libro, fatto una figlia e l’albero ancora no ma pianta grane ogni volta che può.

Vi aspettiamo numerose e numeros* !

Orario

(Venerdì) 19:00 - 23:30

Luogo

Laboratorio Autogestito Paratod@s

Corso Venezia, 51, 37131 Verona VR

Organizzatore

X